Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

IL CORPO ECOLOGICO: attraverso la Contact Improvisation, il Tango ed il Thai chi

GIORNI e ORARI
Venerdì 19 Ottobre 2018 ore: 20:00-22:30
Sabato 20 Ottobre 2018 ore 11-14/15:00 – 18 (con pausa pranzo)
Domenica 20 Ottobre 2018 ore 10:00-15:00 (con pausa pranzo) JAM: 15-17hrs (Aperto al publico e a non partecipanti al WS. Costo per non partecipanti al Workshop: € 5 )

COSTO
€ 10 tessera-assicurazione
Tutti e tre i giorni € 120,00
Solo venerdi € 30,00
Solo Sabato € 60,00
Solo Domenica € 60,00
Sconto per: studenti, disoccupati e partecipanti allo scorso WS 2018 a Roma

LUOGO
Centro Yoga Jayoga via Diana 17 -00175 Roma http://www.jayoga.it/
Facebook: https://www.facebook.com/events/565307293835078/
Possibilità di pernottare nel luogo con il sacco a pelo

INFO e PRENOTAZIONE:
Paolo Scannavino: dottordudy@hotmail.com – 3206534333
Laura Donzella: 320 6534332

WORKSHOP E JAM
Come conciliare il nostro passato evolutivo che ci ha lasciato in eredità un corpo che si nutre del movimento con un contesto che tende al sedentario?

In questo workshop individueremo gli abitudini e i patterns di movimenti che ci rendono inconsapevolmente sedentari (vestiti, arredamenti, posture corporale, ecc.) Lo scopo è quello di rendere visibile le forze meccaniche che attraversano il nostro corpo giorno a giorno in tanto partecipi d’ una cultura sedentaria. Identificandogli avremmo la scelta di modificargli.

In questa opportunità ci concentreremo sul nostro contatto a terra e sulla trasmissione efficiente della nostra energia fisica alla nostra colonna vertebrale e al resto del corpo.
Di questo modo potremmo incorporare durante la nostra vita quotidiana movimenti essenziali al nostro corpo, per dopo applicargli a qualsiasi tipo di disciplina fisica quale la danza contact improvisation, il tango ed altre forme d’espressività.
Questa combinazione aperta non si limita ad uno stile dato e comporta una libertà di movimento che espande le nostre possibilità di espressione e la nostra complicità creativa.

Essa offre l’opportunità di approfondire la comprensione dei nostri corpi e il nostro rapporto fisico con la società in cui viviamo e la natura.
Il corpo ecologico è un fluido crossover tra le discipline della biomeccanica, dell’ecologia e della somatica.

OBIETTIVI
– rafforzeremo la variabilità e l’espansione della nostra mobilita partendo della consapevolezza delle nostre limitazione.
– da soli o in coppia, svilupperemo macro movimenti essenziali per la nostra natura dinamica (spingere, scendere a terra, accovacciarsi, sollevamenti di pesi in diverse direzione, appendersi, ecc.)
– attraverso la pratica di micro movimenti identificheremo diversi gruppi muscolari per fargli lavorare individualmente risparmiando in energia e salute
– rafforzeremo i nostri riflessi istintuali,
– amplieremo la sottigliezza del nostro sistema sensoriale-motorio attraverso il tocco, il respiro e il rallentamento
– approfondiremo il flusso del movimento tra diversi livelli
– svilupperemo diverse organizzazioni del corpo attraverso l’espansione della nostra immaginazione fisica,
– svilupperemo un metodo “ecologico” riguardo l’uso della nostra energia e risorse attraverso elementi derivanti dalla Contact Improvisation, dal Tango e dalle arte marziali,
– ci impadroniremo dei nostri corpi rafforzando la nostra sensorialità e la nostra connessione empatica con gli altri, in duo, trio e in gruppi.

CHI PARTECIPA
Questo workshop è aperto a persone di tutte le esperienze, interessate nel processo di creazione fisica come percorso di conoscenza, di guarigione, di comunicazione e di arricchimento personale.

JAVIER CURA: Dopo 20 anni di ricerca, sperimentazione e insegnamento, Javier Cura ha sviluppato un approccio metodico al movimento in generale, applicandolo al teatro fisico, arti marziali, Contact Improvisation e tango. In questo sistema è confluita la sua esperienza in diversi campi e forme d’arte, dalle arti visuali al teatro, alla bioenergetica, al movimento somatico e alla linguistica. È stato uno dei creatori del Contact tango, in cui si combinano le possibilità espressive della Contact Improvisation e del tango.
Come performer, coreografo, artista o insegnante lo si ritrova al Fabrik Potsdam Tanztage in Germania, al Festival di teatro Farma Dance, ad Alchemie Tango Praga, al C.I.R.A. di Strasburgo, così come ai Contact Improvisation Festival di Friburgo, Goettingen (Germania), o San Francisco (USA). Ha collaborato con la Libera Università di Berlino (Freie Universität Berlin) a una ricerca sull’espressione nella Contact Improvisation e nel movimento. Si è dedicato a progetti di teatro antropologici e sociali in Italia, Marocco e in Germania. Attualmente lavora nel progetto “Il Corpo Ecologico” in collaborazione con alcuni ricercatori delle Nazione Unite. www.javiercura.net

VIDEO
Underwater contact dance video: https://vimeo.com/246302562
Contact tango video: https://vimeo.com/110580854

Other videos: www.youtube.com/watch?v=q3Py1SiCrcohttps://www.youtube.com/watch?v=w-zqASLdktg www.youtube.com/watch?v=lts3nIA0rmg
www.youtube.com/watch?v=nM575qk7l2U www.youtube.com/watch?v=elW1hxzzZDc https://www.youtube.com/watch?v=eFejqW6DlVo&t=3s